INDENNIZZO
RISPARMIATORI

Sono iniziati gli indennizzi per i possessori di azioni e obbligazioni subordinate che hanno subito un pregiudizio ingiusto da parte di banche poste in liquidazione coatta amministrativa dopo il 16 novembre 2015 e prima del 1° gennaio 2018.

Fino a quando è possibile richiedere il proprio indennizzo?

Le istanze e i relativi documenti necessari dovranno essere presentati entro il 18 giugno 2020, esclusivamente in via telematica.

Quali titoli sono indennizzabili? Quanto l'ammontare?

L'indennizzo potrà essere pari al 30% del costo di acquisto delle azioni (95% per le obbligazioni subordinate), fino ad un massimo di € 100.000 a persona.

Chi può richiedere l'indennizzo delle azioni e obbligazioni?

Specifiche categorie di "risparmiatori", i loro "successori" e "familiari" (entro il secondo grado) che hanno acquisito la titolarità dei titoli indennizzabili.

Come richiedere il proprio indennizzo?

E' sufficiente compilare il modulo per essere subito contattati dal nostro team di esperti, incaricati nella gestione della richiesta d'indennizzo.

Email: info@evolvendo.org

Tel. 0444.1497209 

 

RICHIESTA CONTATTO

Informativa sulla privacy

Perchè affidarsi a noi nella richiesta d’indennizzo?

A dispetto dei tanti proclami con cui si annunciava che la richiesta di indennizzo al FIR sarebbe risultata agevole e semplice da istruire, dopo pochi giorni dall’attivazione della piattaforma telematica CONSAP è ormai chiaro a tutti che la presentazione della domanda di indennizzo richiede competenze tecniche che possiede solo chi ha dimestichezza con l’operatività in titoli.

È per questi motivi che ho deciso di mettere la mia pluriennale esperienza nel mondo bancario al servizio dei numerosi risparmiatori truffati, in particolare di coloro che hanno un reddito inferiore a 35.000 euro o un patrimonio inferiore a 100.000, i quali si ritrovano nell’oggettiva difficoltà, se non nell’impossibilità, di attivare in autonomia la procedura di indennizzo.

Con lo spirito di chi vuole dare un aiuto concreto ai risparmiatori più deboli che vogliono recuperare una parte degli investimenti nelle banche liquidate, ho pensato di riunire un team di esperti/amici in grado di “guidare” le tante persone che si vedono smarrite di fronte alla necessità di acquisire dei documenti, registrarsi su una piattaforma, predisporre l’istanza per via telematica.

Per rendere ancor più concreto l’aiuto agli azionisti truffati, abbiamo deciso di accontentarci di una tariffa più bassa di quello che offre il mercato. Speriamo così di dare un contributo più ampio e, al tempo stesso, assicurare un minimo di compenso agli esperti di cui ci avvarremo.

Dr. Alessandro Castiglioni
CEO di Evolvendo SRL

TEMPO RESTANTE PER RICHIEDERE L’INDENNIZZO

Quasi 20.000 richieste sono già state censite nella piattaforma telematica CONSAP e si stima che i risparmiatori aventi diritto siano circa 300.000

Affrettati a richiedere il tuo indennizzo! I Fondi sono contenuti, perché aspettare? Basta compilare il modulo.

Aggiornamenti sulla piattaforma CONSAP

18/04/2020

Il termine di scadenza per la presentazione delle domande al FIR, già protratto dalla Legge 27 dicembre 2019, n. 160, è stato prorogato dal Decreto Legge del 17 marzo 2020 n.18, al 18 giugno 2020. Ad oggi siamo arrivati a 132.100 istanze totali con un ritmo giornaliero di circa 400 domande.

17/01/2020

69.100 istanze totali a questa data con un ritmo giornaliero medio di circa 450-500 domande

08/01/2020

Informiamo che con Legge 27 dicembre 2019, n. 160 (Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022), art. 1 comma 237, è stato prorogato al 18.4.2020 il termine per il deposito delle istanze al FIR.

29/11/2019

42.300 domande confermate a questa data ed il ritmo giornaliero medio è di circa 550 domande

25/10/2019

19.768 domande confermate a questa data. La piattaforma è attiva da 64 giorni ed il ritmo giornaliero medio è di circa 310 domande. 

24/10/2019

Si stimano circa 300.000 il numero di risparmiatori che possono chiedere indennizzo. Questo significa dire che a 120 gg. dalla chiusura della piattaforma già il 15% degli aventi diritto ha presentato domanda.

Copyright 2019 - All Right Reserved - Evolvendo SRL - P.IVA 10370690967 - Tel. 0444.1497209 
www.indennizzorisparmiatori.it - www.indennizzorispamiatori.com
Home Page - Informativa - Privacy Policy - Cookie Policy - Credits: MEM