INDENNIZZO RISPARMIATORI

Informativa sul Trattamento dei Dati Personali

(art. 13 Regolamento UE 2016/679)

Gentile Utente, di seguito riportiamo alcune informazioni relativamente al trattamento dei dati personali da Lei forniti ad EVOLVENDO S.r.l. (“la Società” o “il Titolare”) nell’ambito dell’assistenza richiesta alla Società per accedere alle prestazioni del Fondo indennizzo risparmiatori (FIR) di cui alla legge 30 dicembre 2018, n. 145.

 

  1. Il titolare del trattamento

Titolare del trattamento dei dati personali da Lei forniti è EVOLVENDO S.r.l., con sede legale in Legnano (MI), Via Gigante n. 28, Cod. Fiscale e Partita IVA 10370690967. Per ogni richiesta relativa al trattamento oggetto della presente informativa, potrà rivolgersi al numero telefonico +39 (0331) 1940019, oppure inviare una e-mail a info@evolvendo.org.

 

  1. I dati personali trattati e la fonte di loro acquisizione

In seguito alla Sua manifestazione dell’interesse ad essere assistito dalla Società per l’invio della richiesta di indennizzo al FIR, lo staff della Società Le richiede i Suoi dati identificativi e di contatto e alcune informazioni sulla posizione reddituale e patrimoniale, sui rapporti di natura finanziaria con talune banche, su eventuali rapporti di parentela con esponenti delle banche in liquidazione di cui alla legge 145/2018.

In seguito al conferimento dell’incarico di assistenza, la Società acquisisce le ulteriori informazioni previste dal Decreto Ministeriale 10 maggio 2019 per l’accesso alle prestazioni del FIR. Tali informazioni includono, ad esempio, il numero degli strumenti finanziari detenuti, il prezzo, la data e la modalità d’acquisto degli stessi, le coordinate del conto corrente sul quale desidera ricevere l’indennizzo, i Suoi rapporti di natura successoria.

Dal momento che le informazioni di cui sopra sono riferibili ad una persona fisica identificata, esse sono da considerarsi “dati personali” ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679.

La Società non richiede né acquisisce dati personali relativi alla salute dell’interessato né, in generale, dati rientranti nelle categorie particolari di cui all’art. 9 del Regolamento (UE) 2016/679.

 

  1. Le tipologie di trattamento

Per le finalità di cui al successivo par. 5, i dati personali di cui sopra potranno essere sottoposti alle seguenti tipologie di trattamento: raccolta, registrazione, organizzazione, strutturazione, conservazione, estrazione, consultazione, uso, comunicazione mediante trasmissione, limitazione, cancellazione.

Il trattamento dei dati personali viene effettuato – con modalità cartacee e strumenti informatici – nel rispetto delle disposizioni in materia di protezione dei dati personali e, in particolare, delle misure tecniche e organizzative di cui all’art. 32.1 del Regolamento, nonché in osservanza delle misure cautelative che ne garantiscano l’integrità, la riservatezza e la disponibilità.

 

  1. I destinatari terzi dei dati

Per le finalità di cui al successivo par. 5, i dati personali saranno comunicati alle seguenti categorie di soggetti terzi:

  1. i professionisti che assistono il Titolare del trattamento nell’adempimento del contratto di assistenza;
  2. con riferimento ai soli dati di fatturazione, i professionisti esterni che assistono il Titolare nell’adempimento degli obblighi contabili e fiscali.

Per quanto riguarda i paragrafi a) e b), il Titolare del trattamento si affida esclusivamente a soggetti che prestino garanzie adeguate circa la protezione dei dati, con loro nomina quali Responsabili del Trattamento ex art. 28 del Regolamento. Dietro richiesta al Titolare, verrà messo a disposizione dell’interessato l’elenco dei Responsabili coinvolti nel Trattamento di cui alla presente informativa.

I dati personali non saranno trasferiti al di fuori dell’Unione Europea.

 

  1. Le finalità e la base giuridica del trattamento

I trattamenti dei dati di cui al par. 2 avvengono esclusivamente per le seguenti finalità:

NR. FINALITA’ BASE GIURIDICA
1

Preliminarmente all’assunzione dell’incarico: (i) verificare che ricorrano i presupposti di accesso alle prestazioni del fondo; (ii) appurare se l’istanza possa essere predisposta secondo la procedura “forfettaria” o quella “non forfettaria”; (iii) predisporre l’accordo di assistenza e identificare la documentazione da acquisire.

 

Trattamento basato sulla necessità di dare esecuzione a misure pre-contrattuali adottate su richiesta dell’interessato (Regolamento UE 2016/679, art. 6, comma 1, lett. b).

 

2

Successivamente alla stipula dell’accordo di assistenza, supportare l’interessato nella: (i) predisposizione dell’istanza di accesso alle prestazioni del FIR; (ii) raccolta e collazione dei documenti necessari; (iii) invio dell’istanza e dei documenti mediante caricamento sulla piattaforma CONSAP; (iv) invio di ulteriori dati e documenti eventualmente richiesti dalla Commissione Tecnica istituita presso CONSAP; (v) monitoraggio dell’istanza.

 

Trattamento basato sulla necessità di dare esecuzione ad un contratto di cui l’interessato è parte (Regolamento UE 2016/679, art. 6, comma 1, lett. b).

 

3 Nelle fasi immediatamente precedenti l’invio dell’istanza, richiedere il pagamento del saldo a fronte della prestazione contrattuale.

Trattamento basato sulla necessità di dare esecuzione ad un contratto di cui l’interessato è parte (Regolamento UE 2016/679, art. 6, comma 1, lett. b).

 

4 Nelle fasi di cui ai punti 1 e 3 che precedono, predisporre e inviare all’interessato la fattura per le prestazioni professionali rese e, successivamente, adempiere agli obblighi contabili e dichiarativi previsti dalla normative fiscale.

Trattamento basato sulla necessità di adempiere un obbligo legale al quale è soggetto il titolare del trattamento (Regolamento UE 2016/679, art. 6, comma 1, lett. b).

 

 

  1. Obbligatorietà o facoltatività del conferimento dei dati

Il conferimento da parte dell’interessato dei dati personali di cui al par. 2 è obbligatorio ai fini della conclusione e dell’esecuzione del contratto per la prestazione dei servizi richiesti alla Società. Il mancato conferimento di tali dati comporta l’impossibilità di assisterLa nella procedura di accesso alle prestazioni del FIR.

 

  1. Tempi e modi di conservazione dei dati

I dati personali sono custoditi presso gli archivi fisici ed elettronici del Titolare e sono conservati sino al momento del pagamento dell’indennizzo del FIR all’interessato. Successivamente, i dati in formato elettronico sono cancellati dagli archivi del Titolare, mentre quelli in formato cartaceo sono distrutti.

Si precisa che le comunicazioni di posta elettronica avvenute nell’ambito della prestazione professionale saranno conservate per 10 anni dalla data di ultima interazione con l’interessato, al fine di esercitare – entro i termini ordinari di prescrizione – la difesa dei propri diritti in caso di contenzioso con il cliente.

Quanto ai dati necessari per la fatturazione delle prestazioni, essi sono conservati per il periodo massimo di 10 (dieci) anni a far data dall’ultima interazione con l’interessato/utente, in considerazione degli obblighi di conservazione delle scritture contabili sanciti dal codice civile.

I dati personali da Lei forniti saranno trattati nel rispetto della normativa vigente e dei principi di liceità, correttezza, trasparenza, minimizzazione dei dati, esattezza, limitazione della conservazione, integrità, riservatezza e responsabilizzazione.

 

  1. I diritti dell’interessato

In ogni momento l’interessato/utente potrà far valere nei confronti del titolare i diritti previsti dagli artt. da 15 a 22 del Regolamento, ovvero il diritto di richiedere:

  • l’accesso ai dati personali, cioè di ottenere la conferma che sia in corso o meno un trattamento di dati personali che lo riguardano e, in caso affermativo, di conoscere le finalità del trattamento stesso e di apprendere le altre informazioni previste dall’art. 15 del Regolamento;
  • la rettifica dei dati personali in caso di inesattezza degli stessi;
  • la cancellazione dei dati personali (c.d. ‘diritto all’oblio’);
  • la limitazione del trattamento dei dati personali, ovvero il diritto di ottenere la sospensione del trattamento dei dati personali per il periodo necessario a verificare la richiesta di correzione dei dati personali, oppure negli altri casi previsti dall’art. 18 del Regolamento.

Inoltre, spetta all’interessato il diritto alla portabilità dei dati, ossia il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, anche chiedendone il diretto trasferimento ad altro titolare.

 

  1. Reclami

L’interessato, ove ritenga che sia stata commessa una violazione della disciplina in materia di protezione dei dati personali, ha diritto, ai sensi dell’art. 77 del Regolamento UE 2016/679, di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali.

Il reclamo può essere sottoscritto direttamente dall’interessato oppure, per suo conto, da un avvocato, un procuratore, un organismo, un’organizzazione o un’associazione senza scopo di lucro. In tali casi, è necessario conferire una procura da depositarsi presso il Garante assieme a tutta la documentazione utile ai fini della valutazione del reclamo presentato.

Il reclamante potrà far pervenire l’atto utilizzando la modalità ritenuta più opportuna, consegnandolo a mano presso gli uffici del Garante (all’indirizzo di seguito indicato) o mediante l’inoltro di:

  • raccomandata A/R indirizzata a Garante per la protezione dei dati personali, Piazza di Montecitorio, 121 00186 Roma;
  • messaggio di posta elettronica certificata indirizzata a protocollo@pec.gpdp.it

In sede di prima applicazione, il reclamo e l’eventuale procura dovranno essere sottoscritti con firma autenticata, ovvero con firma digitale, ovvero con firma autografa (in tale ultimo caso, al reclamo dovrà essere allegata copia di un documento di riconoscimento dell’interessato/a in corso di validità).

L’interessato potrà inviare il reclamo all’Autorità di Controllo del luogo dove risiede, lavora o dove è avvenuta la violazione.

 

Copyright 2019 - All Right Reserved - Evolvendo SRL - P.IVA 10370690967 - Tel. 0444.1497209 
www.indennizzorisparmiatori.it - www.indennizzorispamiatori.com
Home Page - Informativa - Privacy Policy - Cookie Policy - Credits: MEM